Menu Principale

CERCA nel sito:

- tutti i riferimenti a
Tutto quello che potete trovare soltanto nel Friuli Venezia Giulia, la regione bella e interessante tutto l'anno.
Home LOCALITA' e ZONE
Mappa e guida turistica della VALCALDA in Friuli da Comeglians a Ravascletto a Cercivento e Sutrio
   
   Oltre alle tre grandi valli che la caratterizzano (Tagliamento, But, Degano) la Carnia offre anche dei comprensori più piccoli ma molto interessanti dal punto di vista naturalistico e ancor di più da quello storico-culturale, come la valle di Sauris, quella d’Incarojo e, appunto, la Valcalda.
  La VALCALDA è una valle di appena 15 chilometri che unisce le valli del But a Est e del Degano a Ovest nel loro punto mediano. Per questo motivo e anche per il clima non molto rigido dovuto alla protezione dai venti del Nord della lunga cresta del Monte Crostis, questo territorio è sempre stato molto attivo sia nel campo agricolo-pastorale-artigianale sia in quello commerciale accumulando nei secoli un patrimonio architettonico, artistico e di tradizioni che costituisce una piacevole sorpresa e un importante arricchimento culturale per il turista attento.
GLI ELEMENTI PIU' PECULIARI DELLA VALCALDA
Le case signorili della Valcalda sono di due tipi: con loggiati su più livelli e a facciata piana. Le case tipiche sono in pietra e legno (spesso con suggestivi portoni e corti interne) come i numerosi edifici ad uso agricolo-pastorale (nelle foto: Povolaro, Cercivento, Povolaro, Povolaro)
   
Gli edifci religiosi sono quasi tutti di notevoli dimensioni e collocati in punti elevati; molto belle alcune chiesette con campaniletti a vela. (nelle foto: Zovello, Priola, Lenzone, Priola, Zovello)
   
Le tre cime principali sono nettamente diverse tra loro (nelle foto, nell'ordine da sinistra in alto): a cuspide rocciosa l'Arvenis, a cupola erbosa lo Zoncolan, a cresta erbosa-rocciosa il Crostis e il successivo Cimon di Pradulina. Sono tutte vette di altezza medio-bassa (rispettivamente 1968, 1750, 2250, 2104 m slm) facilmente raggiungibili, ma tutte offrono stupendi panorami circolari e una visione ravvicinata della più alta montagna del Friuli, il Coglians (ultima foto in basso a destra).
   
Tra le tante attività tradizionali (professionali e amatoriali) che fioriscono nel territorio, da segnalare in particolare la creazione a Ravascletto di un museo all'aperto delle Antiche Rose Carniche (nelle foto: la rosa gallica di Ravascletto e un'aiuola del museo) e la grande produzione di sculture in legno sia commerciali (mobili intagliati) sia artistiche (personaggi immaginari e presepi) incentrata soprattutto a Sutrio.
  Anche gli 'Sbilfs', i famosi personaggi della più recente letteratura carnica, hanno nella Valcalda una loro concreta rappresentazione scenografica nel percorso 'Il Bosco racconta'' a Ravascletto, che si sviluppa per più do un km dalla Sella Valcalda (ampio parcheggio) fino al trampolino di salto con gli sci, sotto il quale è stata costruita, in sintonia con lo spirito scherzoso di questi folletti, la cappelletta 'de tarombule' (capitombolo).
   
   
ATTRATTIVE NATURALISTICHE DELLA VALCALDA

Laghetti di Tarond, Crasulina e Zoufplan
Cima dell’Arvenis
Punti panoramici: Vetta Arvenis, Cima Zoncolan, Cresta del Crostis
Flora variegata (orchidee, genziana) lungo la cresta del Crostis
Museo all’aperto delle rose carniche a Ravascletto costituito da numerose aiuole dislocate lungo il percorso Zovello-Ravascletto-Stalis- Salars
Sentiero ‘Dalle rose al pino mugo’ (in fase di trasformazione in orto botanico didattico con tutte le biodiversità della bassa montagna carnica dagli 800 ai 1500 metri) da Ravascletto alla sommità del Monte Pezzet.
   
Punti di interesse nel Comune di OVARO
(parte Nord-Est)

Capoluogo: chiesetta San Vigilio 1400-1700 (resti di affreschi, altare ligneo, statua del Santo)
LIARIIS: chiesa Santi Vito, Modesto e Crescenza 1300-1400 (organo con 1460 canne, affreschi del 1500, cappella gotica del 1300) / casa De Caneva / varietà di coperture dei tetti: coppi, scandole, squame di cotto, lamiere) / Necropoli altomedioevale di Namontet
LENZONE: chiesa Madonna del Carmine 1500-1600 poco a Nord dell’abitato (statua Madonna del 1500) CHIALINA: Mulino di Baùs (a Sud dell'abitato) / palazzo storico
CLAVAIS: casa tipica
   
Punti di interesse nel Comune di COMEGLIANS

Capoluogo: chiesetta San Nicolò 1200-1700 (affreschi e tela) / stele con monogramma cristiano primi secoli dC
MARANZANIS: case tipiche
Calgaretto di RUNCHIA: chiesa San Giorgio 1300-1700 (stele funeraria del 1° secolo dC)
POVOLARO: palazzo Di Gleria 1700, aasa Palmano, casa Paschino-Palmano, casa Del Degano 1600-1700 / chiesa San Floriano 1700 (altare ligneo, affreschi)
MIELI: case fienili tipici
TUALIS: case e fienili tipici
   
Punti di interesse nel Comune di RAVASCLETTO

Capoluogo: chiesa di S.Spirito del 1800 / lavatoio a Est / Case tipiche in Somp la Vila (De Colanda 1500, In Luc, De Stalis, Baldisar 1700) / a Sud-Ovest (cimitero) chiesa di S.Matteo Apostolo 1700 (affreschi, trittico 1500, tele, altari lignei: sempre aperta) / a Sud ai poedi del M.Zoncolan, ‘Sentiero degli Sbilfs’ con numerose sculture in legno dei fantastici personaggi carnici
STALIS: nucleo di stavoli sul declivio verso la chiesa
SALARS: labirinto di stradine e cortili tra case tipiche / lavatoio
ZOVELLO: chiesa Sant’Andrea 1300-1700 con due campanili (tabernacolo in pietra: sempre aperta) / nella parte Sud: lavatoio, via Crucis con la ‘maina di Zuviel’ originale chiesetta con pronao in legno / casa antica ‘castelletto’ e resti di fortificazione medioevale con terrazzamenti e pietre enormi in località Fratta
 
Punti di interesse nel Comune di CERCIVENTO

Chiesa San Martino 1300-1700 / palazzi e case tipiche: Dessi del 1600, Morassi 1690, Morassi ‘Citars’ con fornace in Cercivento di Sopra / casa Dain, Vanino con stavolo a Cercivento di Sotto / Museo dell’arte fabbrile carnica nella storica ‘Farie dal Checo’ del 1400 in Cercivento di Sotto
   
Punti di interesse nel Comune di SUTRIO

  E’ soprannominato il paese dei Cramars (antichi commercianti ambulanti) la cui prosperità economica ha lasciato in eredità numerosi palazzi e case tipiche del 1600-1700.
  Sutrio è anche il paese della ‘Magia del legno’ che ha il suo apice nella manifestazione artistico-artigianale che si volge a fine Agosto ma è presente tutto l’anno nelle numerose sculture disseminate all’aperto nel capoluogo con soggetti naturalistici, religiosi o, più spesso, di fantasia.
  La più completa espressione dell’abilità degli abitanti nell’uso del legno è costituita dal ‘Presepio di Teno’, un diorama animato di circa 50 mq visitabile tutto l’anno.

Capoluogo: chiesa parrocchiale Sant’Ulderico del 1700 (affreschi e organo del 1700) / chiesetta San Nicolò 1300-1700 (altare ligneo) / Case Straulino ‘Spelat’, Nodale, Selenati nella parte Nord-Est del paese PRIOLA: casa Quaglia del 1700 / chiesa dell’Immacolata del 1700 / chiesa di Ognissanti 1800 in posizione isolata (affreschi, arredi, altari lignei del 1600-1700)
NOIARIIS: chiesa Sant’Orsola 1700 / case tipiche con corti interne
   

Altre attrattive della Valcalda

Opere militari della Grande Guerra sul Crostis
Malghe attive in estate: Chiadinis sul Crostis (aperta al pubblico), Pozòf sullo Zoncolan, versante di Ovaro (aperta al pubblico), Tarond, Crasulina.
Monte Zocolan è uno dei più importanti e attrezzati centri di sport invernali della regione Friuli (funivia da Ravascletto, attiva anche in estate).

   
Dove dormire nella Valcalda

Albergo diffuso BORGO SOANDRI**/***°, SUTRIO 33020 UD, via Annio Schiava 3, tel.0433-778921

Ostarie DA ALVISE**°°, SUTRIO 33020 UD, via 1 maggio 5 (centro-Est), tel./fax.0433-778692 http://www.osteriadaalvise.it/

Albergo ristorante PACE ALPINA**°°, RAVASCLETTO 33020 UD, via Valcalda 13, tel.0433-66018 fax.0443-66303 http://www.pacealpina.com/ita/index_ita.htm

Locanda DA DINO**°°, Ovaro 33025 UD, loc.Entrampo via Patuscera 22, tel.328-4833674 / Alloggio in 8 camere matrimoniali con bagno e tv; Ristorazione con tipica cucina carnica preparata alla casalinga con pasta fatta a mano e tutti i prodotti locali / Aperto tutto l'anno



Dove mangiare tipico nella Valcalda (da Sutrio a Ovaro)

Ristorante ALLE TROTE, SUTRIO, loc.Noiariis via Peschiera, tel.0433-778329 (chiuso martedì)

Ostarie DA ALVISE**°°, SUTRIO 33020 UD, via 1 maggio 5 (centro-Est), tel./fax.0433-778692 www.osteriadaalvise.it

Albergo ristorante PACE ALPINA**°°, RAVASCLETTO 33020 UD, via Valcalda 13, tel.0433-66018 fax.0443-66303   www.pacealpina.com

Locanda DA DINO**°°, Ovaro 33025 UD, loc.Entrampo via Patuscera 22, tel.328-4833674 / Tipica cucina Carnica preparata alla casalinga con pasta fatta a mano e tutti i prodotti locali; Selvaggina; Serate a tema con prodotti e piatti locali particolari; sala per banchetti e cerimonie; suggestiva saletta scavata nella roccia / Sempre aperto a mezzogiorno, la sera e il sabato solo su prenotazione / Alloggio in camere

 

Ristoranti e Trattorie Tipici del Friuli da noi consigliati
che hanno ripreso l'attività
(elenco in aggiornamento continuo)
Si ricorda che
è necessaria
la prenotazione

 
Provincia di Pordenone

Ristorante
ABATE ERMANNO Sesto al Reghena
(solo asporto o consegna domicilio)

Trattoria
AL MARESCIAL Travesio

Ristorante-Pizzeria
VERDI COLLINE
Toppo di Travesio

Trattoria
VIGNA
Castelnovo del Friuli
 
Provincia di Udine Nord

Birreria Rosticceria
AL BUON ARRIVO
Resiutta
(solo asporto o consegna domicilio)

Ristorante
CARNIA
DA MODESTO

Tolmezzo
(Bar al momento chiuso)

Ristorante
CAFFE' VECCHIO Venzone

Osteria
DAI GIMUI
Maniaglia
di Gemona del Friuli
(anche all'aperto)

Tattoria
A LA VALANGHE
Nimis
(anche all'aperto / piatti anche per asporto)

Trattoria
AL TORRENTE
Cergneu di Nimis

Ristorante CENTOPASSI
San Daniele del Friuli

Osteria
LA GHIACCIAIA
Udine
(anche in terrazza sulla roggia)

Ristorante
AL MONASTERO
Cividale del Friuli

Ristorante
ANTICO LEON D’ORO
Cividale del Friuli
(anche all’aperto)

 
Provincia di Udine Sud

Trattoria
AGRISTELLA
Sterpo di Bertiolo
(anche in terrazza sul fiume)

Ristorante
AL MORAR
Aquileia

Ristorante
LA CAPANNINA
Aquileia
(anche all’aperto)

Ristorante
AI TRE CANAI
Marano Lagunare

Trattoria
AL CACCIATORE
Piancada di Palazzolo dello Stella
(anche all'aperto)

Trattora
ALLE RISORGIVE
Codroipo
(anche all'aperto)

Ristorante ALLA TAVERNETTA
DA ALIGI

Porpetto
(piatti anche per asporto)
 
Provincia di Gorizia

Trattoria
BARBABLU'
Ronchi dei Legionari
(anche in terrazza)

Trattoria
DA BRANCO
Marcottini
di Doberdò del Lago
(anche all'aperto)

Ristorante
BLANCH
Mossa
(anche all'aperto)

Lokanda
DEVETAK
San Michele del Carso
(al presente siamo in grado di portarvi a casa il pranzo della domenica)

Ristorante
FELCARO
Cormons
(anche al'aperto)
Torna su